Ministero della pubblica amministrazione

logo

    indicatore di caricamento rotante

     

    accesso famiglie registro
    offerta formativa

     

     

     

    ST.OP. (STudenti Operativi) - Scuola e famiglia insieme per ripartire

    Convenzione NR 34/15787 del 02.12.2021

    CLP 1102012912AP210007 CUP E79J21012920009

     

    Il progetto “ST.OP. (STudenti Operativi) - Scuola e famiglia insieme per ripartire”, con capofila EduPè Cooperativa Sociale ONLUS, è realizzato in partenariato con le Scuole IC Li Punti di Sassari e IC di Castelsardo,

    l’Università di Sassari – Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociale, i Servizi Sociali del Comune di Sassari, del Comune di Castelsardo, del Comune di Sedini e del Comune di Laerru, il CGM – Centro di Giustizia minorile della Sardegna e il Comitato UNICEF Italia – Comitato di Sassari.

    Il progetto, finanziato dal bando ALTRI PRO.DI.GI. della Regione Autonoma della Sardegna (POR FSE 2014-2020 - ASSE 2 AZIONE 9.1.2), intende fornire un sostegno concreto agli studenti e alle studentesse appartenenti a nuclei familiari svantaggiati o a rischio di esclusione sociale.

    Attraverso il progetto saranno realizzate azioni dedicate a studenti/sse, alle loro famiglie e agli/lle insegnanti, con l’obbiettivo di contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico, che rappresenta uno dei principali fattori di esclusione sociale, in quanto priva i/le giovani cittadini/e di uno strumento fondamentale per l’inserimento lavorativo e per l’esercizio della cosiddetta cittadinanza attiva.

    La Sardegna purtroppo è al primo posto in Italia per dispersione scolastica: arriva al 37,4%, quasi dieci punti in più rispetto alla già alta media nazionale (18%).  Partendo dal dato regionale, a livello provinciale troviamo Sassari al 22,5%, Oristano 8,7%, Nuoro 22,6%, Cagliari 19,1%, Sud Sardegna 25,7%. Solo la provincia di Oristano registra un dato inferiore alla media nazionale. Il dato emerge dagli indicatori utilizzati in ambito europeo Early School leavers (ESL), che fanno riferimento alla quota dei giovani dai 18 ai 24 anni d’eta in possesso della sola licenza media e che sono fuori dal sistema nazionale di istruzione e da quello regionale d’istruzione e formazione professionale. Nell’isola quasi 1 ragazzo su 4 (23,5%) non arriva al diploma superiore ne termina un corso di formazione professionale. Il fallimento scolastico (bocciature) e pari al 10,48% rispetto alla media nazionale (7%). Dato preoccupante e la percentuale di bocciature delle studentesse, pari al 10%, doppio rispetto al dato nazionale (5%). La Sicilia registra il 6%. Quasi il 27% dei quindicenni non raggiunge la soglia minima di competenze in lettura.

    L’11 febbraio si è svolto il webinar di presentazione del progetto, al quale hanno partecipato Maria Lucia Piga, presidente del Corso di laurea in Servizio Sociale (UNISS), Gianfranco Meazza, Vicesindaco e assessore ai Servizi sociali e Politiche della Casa del Comune di Sassari, Antonio Maria Capula, sindaco di Castelsardo,  Erica Ceccarelli, Assessore ai Servizi Sociali, Pubblica Istruzione, Politiche del Lavoro, Occupazione, Cultura del Comune di Laerru, Angela Fresi, Assessore Servizi Socio-Assistenziale, cultura, Pubblica Istruzione del Comune di Sedini, Maria Grazia Sias, presidente della Cooperativa Sociale EduPè, Maria Grazia Sanna, presidente Comitato UNICEF Sassari, Maria Pia Teresa Useri, Dirigente IC Li Punti Sassari e Paolo Carta, dirigente IC Castelsardo, Valentina Sias, progettista Cooperativa EduPè, Luisa Pandolfi, Filippo Dettori e Giusy Manca, docenti dell’Università di Sassari, del Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e Battistina Oliva, Assistente Sociale del Comune di Sassari.

    Per aggiornamenti sulle iniziative del progetto ST.OP, segui la pagina Facebook dedicata >> https://www.facebook.com/Progetto-STOP-Studenti-Operativi-103549775577911

    Per informazioni:

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    mob. 3494704983

    Allegati:

    SCHEDA PROGETTO

    BROCHURE 

    Il progetto “ST.OP (studenti operativi): scuola e famiglia insieme per ripartire”, presentato nel bando “ALTRI PRODIGI” della Regione Autonoma della Sardegna, è finanziato dal fondo POR FSE 2014/2020 ASSE 2 AZIONE 9.1.2 (servizi sociali innovativi di sostegno a nuclei familiari multiproblematici e/o a persone particolarmente svantaggiate o oggetto di discriminazione, es. adozione sociale, tutoraggio, mediazione familiare e culturale, “centri territoriali per la famiglia”, prevenzione dell’abuso e del maltrattamento intra-familiare, e della violenza]. progetti di diffusione e scambio di best practices relativi ai servizi per la famiglia ispirati anche al modello della sussidiarietà circolare”).

     

    News in evidenza

     

     

    NOTIZIE

    Dove siamo