QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

https://www.sardegnadies.it/alla-scuola-di-li-punti-si-parla-sassarese/

La novella di “Fra Gianuario” in un video racconto. In collaborazione con l’Is.Be gli allievi della V B hanno realizzato un lavoro animato tratto dai “Contos de foghile” di Franco Enna

Sassari. Creatività, fantasia e divertimento: così gli scolari si riavvicinano alla lingua sassarese creando piccoli capolavori. Grazie a un incontro tra l’Istituto Comprensivo “Li Punti” e l’Istituto Camillo Bellieni di Sassari, gli allievi della V^B della scuola primaria sono stati protagonisti di un progetto che ha permesso loro di realizzare un simpatico video sulle vicende di “Fra Gianuario”, un personaggio tratto dai “Contos de foghile” di Francesco Enna.

L’iniziativa, nata da un’idea dell’operatrice linguistica Lucia Sechi, per i piccoli artisti è diventata l’occasione di cimentarsi nel disegno e interpretare i testi nella traduzione in Sassarese di Gianni Muroni. Un lavoro che attraverso il montaggio dei materiali audio-video si è trasformato in un racconto animato con le voci narranti dei ragazzi.

«È stata una bellissima esperienza, una riscoperta della parlata locale, formativa e positiva sia per gli scolari che per le insegnanti – ha affermato la maestra Dianora Sechi –. Un lavoro che ha unito ancora di più il gruppo docente e, per i bambini, è stata anche una forte spinta verso l’autostima. Ne è venuto fuori un filmino delizioso, la cui anteprima è stata presentata nei giorni scorsi durante l’Open day dell’istituto».

In questo momento di pandemia in cui gli operatori linguistici lavorano a distanza, il progetto è stato possibile grazie alla disponibilità delle insegnanti e della dirigente scolastica Maria Pia Teresa Useri.

Tra gli scolari hanno partecipato Gabriele Carta, Francesca Castiglia, Giorgia Cuccu, Alessandro Desole, Serena Dettori, Samuele Dore, Aurora Foddai, Miriam Ganau, Sirya Isacchini, Mirko Lococo, Ilenia Maiore, Andrea Pintus, Laura Angelica Ravot, Marta Ruiu, Samuele Salis, Gabriel Sanna, Irene Sanna, Samuele Serra, Carla Tedde e Federico Zucca.

A coordinare gli alunni sono state le maestre Claudia Faedda, Jennifer Marras, Francesco Masala, Barbara Mura, Mariangela Piana e Dianora Sechi.

Questo proficuo incontro tra il Bellieni e la scuola primaria rappresenta una grande soddisfazione per l’Istituto di via Maddalena, da sempre impegnato nello studio, nella tutela e nella valorizzazione non solo della lingua sarda, ma anche di tutte le varianti alloglotte come il Sassarese, il Catalano algherese, il Tabarchino e il Gallurese.

Il lavoro è inserito nell’ambito delle iniziative dello Sportello linguistico del Comune di Sassari tra le attività del progetto “Ajò vi semmu” (visitabile alla pagina www.ajovisemmu.it), realizzato con il coordinamento e la supervisione dell’Is.Be. Il video-racconto di Fra Gianuario può essere visto al link

https://youtu.be/ejH6G8FeBh8.

NOTA BENE: per la divulgazione delle informazioni e delle immagini relative ai minori aderenti al progetto, sono state richieste tutte le autorizzazioni a norma di legge.